Blog: http://ilblogdibarbara.ilcannocchiale.it

DONNE CORAGGIOSE AGAIN

Riporto un articoletto apparso sull’ultimo numero di Magazine del Corriere della Sera.

Vita pericolosa delle miss, ma non per la concorrenza o le maldicenze o i trabocchetti della diretta televisiva. L’eletta, in questo caso, si chiama Silva Sahagian ed è una ragazza da non dimenticare. Silva non era stata la prescelta nella gara di bellezza. Solo che la vincitrice è fuggita e lei è l’unica che ha avuto il coraggio di farsi avanti e prenderne il posto. Perché? Perché stiamo parlando di una miss speciale: Miss Irak 2006. Speciale la miss e tutto il concorso, che si è svolto nottetempo in un piccolo locale di Bagdad il cui indirizzo era stato tenuto segreto. La vera vincitrice, Tamar Goregian, è scappata in Giordania dopo le minacce degli integralisti, che l’avevano definita regina non di bellezza ma degli infedeli, anche se lei, al pari delle sue colleghe, aveva sfilato in un casto pareo e non in costume da bagno. Silva era arrivata quarta tra le venti ragazze in gara, ma quelle che la precedevano non se la sono sentita di accettare la corona. Lei l’ha fatto, ha detto, per un motivo ben preciso: «mostrare al mondo che l’Irak possiede bellezza, educazione e talento, e non è soltanto il Paese delle stragi».

Una donna sola, giovanissima immagino, che si prende sulle spalle tutto intero il peso di rappresentare la parte positiva di una nazione devastata dal terrorismo. Rischiando per questo la vita: non è una cosa straordinaria?

barbara

Pubblicato il 12/5/2006 alle 15.8 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web