Blog: http://ilblogdibarbara.ilcannocchiale.it

SCHINDLER’S LIST

Questa mattina il collega di religione, che aveva cominciato a farlo vedere nell’ora prima della mia, mi ha chiesto di lasciare un po’ del mio tempo alla prosecuzione del film. Ho lasciato tutte e due le ore. E ancora una volta mi sono dovuta confrontare con ciò che non ha spiegazione, che non ha logica, che non ha possibilità di comprensione per la mente umana. Anni fa ho cominciato a leggere “Modernità e olocausto” di Zygmunt Bauman che pretende di spiegare in termini razionali il progetto – e la parziale attuazione – di sterminio di un intero popolo: dopo un paio di capitoli l’ho lasciato in preda alla nausea. Chi pretende di spiegare, di rendere comprensibile quanto avvenuto, a mio avviso, ottiene solo lo scopo di sminuirlo. E non lo accetto.



barbara

Aggiornamento: sempre in tema di crimini immondi vi invito a leggere questo.

Pubblicato il 29/3/2006 alle 16.6 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web