Blog: http://ilblogdibarbara.ilcannocchiale.it

E CI MANCAVA SOLO LA FATTUCCHIERA

Già. Perché quando un bambino viene rapito da casa sua, quando il bambino ha appena un anno e mezzo, quando il bambino è malato e non può restare senza le sue medicine, e le medicine difficilmente si possono andare a comprare in una qualsiasi farmacia perché ormai mezza Italia sa che quelle sono le medicine che servono al bambino rapito, e quindi forse il bambino è senza medicine, e ogni minuto senza medicine potrebbe anche costargli la vita e dunque non c’è un solo minuto da perdere perché ogni minuto può essere questione di vita o di morte, senza contare che non sappiamo chi lo abbia in mano e che cosa ne voglia fare, ma nonostante le frenetiche ricerche questo bambino non si riesce a trovare, che cosa si fa? Salta fuori una fattucchiera che racconta di averlo “visto” in un sacchetto di plastica sotto un molo del fiume Magra, vicino a Pontremoli, al confine tra Toscana ed Emilia Romagna, e allora forze dell’ordine e squadre di sommozzatori ed esperti speleologi passano ore e ore a cercarlo nella zona indicata. Poi c’è chi si incazza e si offende se ci chiamano repubblica delle banane.

barbara

Pubblicato il 17/3/2006 alle 17.55 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web