Blog: http://ilblogdibarbara.ilcannocchiale.it

PAROLE MALATE 5

A mio modesto parere

E poi “a mio modesto (modestissimo) avviso”, “secondo la mia umile (umilissima) opinione” e via modestizzando e umilizzando. E io mi chiedo: ma se sei così profondamente convinto che il tuo parere non vale un piffero salmistrato, come diavolo ti permetti di abusare del mio tempo venendomelo a proporre?! Ma sei proprio di una presunzione e di un’arroganza senza limiti!

barbara

Pubblicato il 24/1/2006 alle 23.40 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web