Blog: http://ilblogdibarbara.ilcannocchiale.it

LEGITTIMITÀ

Dice il signor Sarkozy, nella conferenza stampa congiunta col signor Obama, che il colonnello Muammar Gheddafi “ha perduto ogni legittimità”. Ora, la notizia, lo ammetterete, è terrificante, di quelle da perderci o suonno e a fantasia, e non so se riuscirò mai a capacitarmene e a farmene una ragione. Quello che però mi chiedo, e chiedo ai miei fedeli lettori, è: prima in che cosa esattamente consisteva la sua legittimazione? Era stato votato dal popolo libico in elezioni dirette? Aveva ricevuto l’incarico da un parlamento composto da membri votati in regolari elezioni? Era stato insediato per acclamazione popolare come si faceva per gli imperatori-generali romani? Ha ricevuto l’investitura per grazia divina? Ammetto che è colpa mia: quando ha assunto la guida del Paese libico ero molto giovane, ma non una bambina, e dunque è solo colpa mia se non mi interessavo di politica. Resta il fatto che oggi sono divenuta cosciente di tale biasimevole lacuna, e chiedo dunque l’aiuto di tutti per riempirla.

barbara

Pubblicato il 27/5/2011 alle 14.7 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web