Blog: http://ilblogdibarbara.ilcannocchiale.it

LA FORZA DEL CALZINO

Outing

Il Tizio legge il mezzo rigo di un amico di Facebook, uno dei tanti amici sconosciuti, uno dei tanti amici ebrei. Questo qui ha di quei cognomi ebraici romani. Discute in modo ragionevole, posta video di vecchie canzoni italiane. E' un faro di leggerezza. Stavolta, fa sapere a tutti, ebrei, cristiani, atei, comunisti, rockettari, fascisti, amanti di Mina, dipietristi, che sta aspettando che la lavatrice risputi un calzino. Meno male che c'è lui, pensa il Tizio, la persona eh, mica il calzino, precisa il Tizio con sé stesso a scanso di equivoci. Non c'è dunque solo Hamas, l'antifascismo antisionista, il linciaggio di Saviano perché è amico di Israele. Quell'outing giovialmente minimo sui calzini splende come un sole di filanca. Il Tizio vuole bene all'amico, al calzino, e sotto sotto anche alla lavatrice. Delle volte basta mezzo rigo di apprezzamento delle cose minime. E' la nostra amabile ora d'aria.

Il Tizio della Sera

E il Tizio della Sera è, a sua volta, la nostra ora d’aria. E possiamo ben dire che, dopo Volli e Lucrezi, egli fu terzo fra cotanto senno (e poi sì, la Forza del Calzino è davvero strepitosa)

barbara

Pubblicato il 18/12/2010 alle 14.27 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web