Blog: http://ilblogdibarbara.ilcannocchiale.it

MA HO VISTO ANCHE ALTRE COSE,

non crediate. Ho visto un ammiraglio, per esempio, e un vecchio generale dell’aeronautica, attivo per quarant’anni proprio là dove io sono cresciuta. E poi ho visto monete e francobolli: monete legate alla Terra d’Israele,



e i primi francobolli del neonato stato di Israele.



Qui, precisamente:



E ho visto una giornalista della RAI arrivare in ritardo alla conferenza stampa – ossia quando praticamente era tutto finito – e alla richiesta se avesse qualcosa da dire o da chiedere, rispondere sgarbatamente: “Sono arrivata adesso, non so neanche di che cosa si sia parlato” (giornalista RAI, ossia pagata anche coi nostri soldi). E ho visto un signore che appena l’ho visto ho detto quello è Fini, e poi ho detto ma no questo è più giovane, e poi ho detto ma sì che è la sua faccia, e poi ho detto ma Fini ha dei capelli grigi e questo li ha tutti neri, e poi ho detto ma forse è la luce dei riflettori che li fa sembrare più chiari, e insomma poi alla fine mi è stato presentato ed era il rappresentante dell’ambasciata di Israele in Italia. E ho visto un sacco di gente, e non solo ebrei, venire a rendere omaggio a Israele per il suo compleanno e fra queste ho visto una persona che non vedevo da oltre vent’anni e adesso ne ha più di sessanta ma siccome è pazza il tempo non lascia tracce su di lei, e ne dimostra trenta. E ancora una volta ho sentito il mio nome risuonare tra le volte di un’antica sinagoga, e sono emozioni belle, lasciate che ve lo dica. E mi sono addormentata in macchina in autostrada ma naturalmente mi sono svegliata un secondo prima della catastrofe e infatti adesso, vi piaccia o no, sono di nuovo qui e mi ci dovete tenere. E mi sono mostruosamente stancata ma chi se ne frega, tanto siamo giovani e forti. E poi ho visto altre cose ancora, ma non pretenderete mica che vi racconti tutto, no?

barbara

Pubblicato il 9/5/2008 alle 22.12 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web