Blog: http://ilblogdibarbara.ilcannocchiale.it

ETICHETTE

Se uscendo dalla macelleria sentite il bisogno di una rinfrescata, e non volete tuttavia scendere al livello di collezioni Harmony et similia, questo è il libro che fa per voi. Le etichette sono quelle che in altri tempi i viaggiatori di classe riportavano, attaccate a valigie e bauli, a testimonianza dei grandi alberghi in cui avevano soggiornato. E viaggiatore d’altri tempi è infatti Evelyn (non lasciatevi ingannare: è un uomo) Waugh: viaggiatore intelligente, colto, attento e, soprattutto, dotato di uno strepitoso senso dell’umorismo. Unica precauzione d’uso: non bevete (e qualcuno un giorno mi dovrà spiegare perché diavolo word mi segna errore “bevete”) mentre state leggendo, perché la risata vi coglie sempre a tradimento, e potrebbe avere conseguenze drammatiche.

Evelyn Waugh, Etichette, Adelphi



barbara

Pubblicato il 23/1/2008 alle 0.40 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web