Blog: http://ilblogdibarbara.ilcannocchiale.it

PRETERINTENZIONALE

Uno litiga con un altro. Dalle parole forse si passa anche alle mani. Poi il tipo va a casa, prende una pistola, va a casa dell’altro, spara e fa secca una bambina centrandola alla testa. Adesso è accusato di omicidio preterintenzionale. Perché quando uno dopo un litigio (DOPO, bada bene, non durante) va a casa a prendere la pistola (VA A CASA, bada bene, e PRENDE UNA PISTOLA, non prende su un’arma qualsiasi che si ritrova casualmente sottomano nel momento in cui potrebbe essere in preda a una rabbia cieca e incontrollabile) e spara in mezzo alla gente, quando mai potrebbe immaginarsi che potrebbe capitargli di far fuori qualcuno, ma quando mai!

barbara

Pubblicato il 5/5/2007 alle 19.9 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web