Blog: http://ilblogdibarbara.ilcannocchiale.it

GRECIA, 21 APRILE 1967

“Il 6 marzo dello stesso anno [1964] salì al trono Costantino II. Nel corso del 1965 egli entrò in forte contrasto con il premier Papandreu, deciso a epurare l’esercito da ogni tipo di influenza politica, e lo sospese dall’incarico. Seguirono diversi “governi del re”, mentre crescevano i segnali di un organizzarsi degli elementi conservatori nelle file dell’esercito. Nel marzo 1967 il primo ministro Panayiotis Kanellopoulos sciolse il Parlamento e indisse elezioni anticipate per il maggio successivo.
Con un colpo di stato, il 21 aprile 1967 un gruppo di ufficiali dell’esercito assunse il potere. La giunta militare emise una serie di decreti atti a sospendere la maggior parte delle libertà civili, istituendo un gabinetto guidato dal colonnello Georgios Papadopulos, subito distintosi per la durezza della repressione verso ogni opposizione politica.” (qui)

Durò sette anni la dittatura fascista detta “dei colonnelli”. Sette anni di libertà negata, sette anni di arresti arbitrari e di torture, sette anni di illegalità assurta a sistema di governo. Cose che, almeno una volta ogni tanto, è bene ricordare.

barbara

Pubblicato il 21/4/2007 alle 13.53 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web