Blog: http://ilblogdibarbara.ilcannocchiale.it

NON SI FINISCE MAI DI IMPARARE

La scorsa estate ho letto il libro “Palazzo Yacoubian” di ‘Ala Al-Aswani. Mi è piaciuto, e avevo l’intenzione di farne la recensione, da postare poi nel blog. Anzi, per la precisione, la recensione l’avevo già scritta, come ho già scritto, del resto, quelle di tutti i libri letti al mare, e che prima o poi finirò di postare. Ignoravo però, quando l’ho scritta, una cosa che ho appreso solo recentemente: la maggior parte degli scrittori arabi non consentono che i loro libri vengano tradotti in ebraico. Ora, è accaduto che qualcuno ha tradotto questo libro in ebraico senza chiedere l’autorizzazione, e qualcun altro lo ha pubblicato in Israele. E quando lui è venuto a saperlo, non potendo ormai più fermare la cosa, ha deciso di devolvere tutti i proventi dei diritti d’autore a favore di Hamas. È interessante notare che, come ha spiegato in una recente intervista (pubblicata, mi pare in uno dei supplementi del Corriere), mentre non considera terrorista hezbollah, ritiene invece che hamas sia da considerare come un gruppo terroristico a tutti gli effetti. Ma poiché è un terrorismo che uccide gli ebrei, evidentemente è cosa buona e giusta finanziarlo.

barbara

Pubblicato il 28/9/2006 alle 0.5 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web