.
Annunci online

ilblogdibarbara
fatti non foste a viver come bruti ma per seguir virtute e canoscenza


Diario


27 settembre 2011

i miei libri

Il caso del pompelmo levigato 
Le mani sui bambini 
Le pazze 
Parola di donna, corpo di donna 
Un complicato atto d’amore 
La figlia perduta 
Il libro nero di regimi islamici 
Una giuria di sole donne 
Avanti popolo 
La storia dell’amore 
L’ossessione antisraeliana 
Il telefonista di Al Qaeda 
La cacciatrice di terroristi 
Il velo strappato 
Mentre la città bruciava 
La vera storia di Johnny Lim 
L’assedio della Natività 
Il duce proibito 
Il chilometro d’oro 
Niente asilo politico 
No woman’s land 
Madre e ossa: pensieri in ordine sparso 
Un vivo che passa 
Il figlio segreto del duce 
Il libro nero 
Devo raccontare 
Il complotto ebraico 
Il cancello 
Gomorra 
Reduce
La vendetta di Maricika 
La mia azienda sta stirando le cuoia 
Neonazisti 
Autodafé 
Eurabia 
Caino a Roma 
Una donna tra due mondi 
Dieci bottiglie verdi 
La mennulara 
La fine di Israele 
Basta! 
Interrogatori 
Il nome del padre 
Giù i veli! 
Evviva! Ci arrendiamo 
Il cacciatore di aquiloni 
Mille splendidi soli 
Rivoglio la mia vita 
La mamma cattiva 
Tradita 
Israele siamo noi 
Premiata macelleria delle Indie 
Etichette 
I soliti ebrei 
I medici del Sol Levante 
Il muro invisibile 
Infedele 
La casta 
Sulle punte 
Il fratellastro 
Un matrimonio da dilettanti 
Terrorismo 
Schiuma della terra 
Ossa nel deserto 
Guida all’islam e alle Crociate 
Chi sono i nemici della scienza? 
Mamma non m’ama 
I redenti 
Vita di famiglia 
Lungo viaggio attraverso il pregiudizio 
La figlia del podestà 
Gli scomparsi 
Un campo di fragole 
I complici 
La violenza sessuale nella storia 
Tutti i giorni di tua vita 
Afghanistan, dove Dio viene solo per piangere 
Nessuno in nessun luogo 
Suite francese 
Racconti e storielle degli ebrei 
La mandorla 
Al di là del ponte 
Come sono belli i passi 
A metà della notte 
Il fascio, la svastica e la mezzaluna 
A voce piena 
Vivere! 
A caccia di ebrei 
La maga delle spezie 
Capuozzo, accontenta questo ragazzo 
Operazione Odessa 
Sale e zafferano 
Un volo magico
La voce che ricorda 
Il ladro generoso 
L’ombra del vento 
Il serpente arcobaleno
Prima le donne e i bambini 
La metà dimenticata 
Panchen Lama ostaggio di Pechino 
Brutta!
L’harem e l’occidente
I santi innocenti
Storia di un tedesco  
Confessioni di un terrorista algerino 
Dopo la notte 
Con gli occhi rivolti al cielo 
Un eroe borghese 
Verso il califfato universale
Doni 
Beria 
Va’ dove ti porta il cuore 
Oltre la soglia 
Ghibli 
Verso sud guardando a nord 
La repubblica delle banane 
Storie di ordinaria ingiustizia 
Profondo come il mare 
Non smetteremo di danzare 
Il declino della cristianità sotto l’islam 
L’angoscia del re Salomone 
Il vento di Kabul 
Ilan Halimi 
Tempesta tra le palme
Il libraio di Kabul 
La bambina con i sandali bianchi
Qualcuno con cui correre
La bastarda di Istanbul 
La strada di Smirne
Konin
Insciallah 
Le radici del male 
La sposa bella 
Le ceneri di Angela 
Il libro delle lamentazioni




permalink | inviato da ilblogdibarbara il 27/9/2011 alle 15:35 | Versione per la stampa
sfoglia     agosto        ottobre
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario

VAI A VEDERE

siti
foto e filmati
blog
.
I MIEI POST
Israele, documenti e riflessioni
Comunicati HonestReportingItalia
islam
donne
addii
ricorrenze
cose di ebrei
i miei libri
cose mie
cose così
chicche
post speciali
sveglia!
in Israele
Somalia
La luna e il suo bardo


ilblogdibarbara@gmail.com 

Un proposito:
io vedo, io sento, io parlo.
 

 
Hadas Fogel, colona ebrea di mesi 3, giustiziata (sgozzata) a Itamar l'11 marzo 2011 dai combattenti per la libertà palestinesi





MEGLIO UN MURO OGGI
CHE UN ATTENTATO DOMANI

Ugo Volli

”Tu dichiari, amico mio, di non odiare gli ebrei, di essere semplicemente ‘antisionista’. E io dico: quando qualcuno attacca il sionismo, intende gli ebrei. E che cos’è l’antisionismo? È negare al popolo ebraico un diritto fondamentale che rivendichiamo giustamente per la gente dell’Africa e accordiamo senza riserve alle altre nazioni del globo. È una discriminazione nei confronti degli ebrei per il fatto che sono ebrei, amico mio. In poche parole, è antisemitismo… Lascia che le mie parole echeggino nel profondo della tua anima: quando qualcuno attacca il sionismo, intende gli ebrei, puoi starne certo.” M.L. King




Israele e il mondo arabo


Lo stato ebraico e il mondo islamico





Ruth Halimi – Émilie Frèche, 24 giorni La verità sulla morte di Ilan Halimi, Belforte
Trad. Barbara Mella, Elena Lattes, Marcello Hassan





Questo è Leone, e ha la bella età di tre ore


gatto sionista

Occhio alla piovra giudaica!









QUESTO BLOG È SIONISTA










... e invece niente

 Thousands of Deadly Islamic Terror Attacks Since 9/11 


Non riuscirete a fermarci!










Anna Politkovskaja: non perdoniamo
e non dimentichiamo




Reduci dai campi di sterminio nazisti





giù le mani dalle donne








Make love, not peace!




Poesia pura



Locations of visitors to this page


        questa sono io


questa è una cosa che amo


     e questa è un'altra



Pillole di saggezza
Take it easy. But take it.

La miglior vendetta è la vendetta.


Sholem Aleichem
Cantico dei Cantici
ed. Belforte
traduzione di Sigrid Sohn e Barbara Mella


sessantenne d'assalto
   

CERCA