.
Annunci online

ilblogdibarbara
fatti non foste a viver come bruti ma per seguir virtute e canoscenza


Diario


8 gennaio 2006

LE PAZZE

Di Daniela Padoan, Tascabili Bompiani

Juanita Pergament, 90 anni; Ada María Feigemüller detta Cota, 92 anni; Evel Petrini detta Beba, 74 anni; Marcela Antonia De Ledo, 74 anni; Hebe Pastor de Bonafini, 77 anni. Sono loro le “pazze”: le donne che da quasi trent’anni ogni giovedì alle tre e mezzo in punto del pomeriggio si trovano in Plaza de Mayo - qualcuna ormai in sedia a rotelle ma mai assente – a chiedere prima notizie, poi giustizia per i 30.000 giovani ingoiati da una delle più infami e atroci dittature fasciste della seconda metà del XX secolo. Vittime di uno spietato e lucido progetto di sterminio: «Prima elimineremo tutti i sovversivi; poi elimineremo i loro collaboratori; poi i loro simpatizzanti; poi chi rimarrà indifferente, e infine elimineremo gli indecisi». Poi, in realtà, “Si contano a migliaia le vittime che non ebbero mai alcun rapporto con tali attività e tuttavia furono oggetto di orrendi supplizi solo per la loro opposizione alla dittatura militare, per la loro partecipazione a lotte sindacali o studentesche, per essere noti intellettuali che criticarono il terrorismo di stato o, semplicemente, per essere familiari, amici di qualcuno considerato sovversivo, o per avere soltanto il proprio nome iscritto nell’agenda di quest’ultimo”. E il mondo, nel frattempo, stava a guardare. Come per gli armeni. Come per gli ebrei. Come per i cambogiani sotto Pol Pot. Come per il genocidio in Ruanda. Come per quello nel Darfur. Come per i 160.000 cristiani assassinati ogni anno nei Paesi islamici. Anzi no: non proprio tutti stavano a guardare inerti. Tutti conosciamo l'infame e attiva collaborazione con gli assassini torturatori da parte degli Stati Uniti. Forse non tutti conoscono invece l'altrettanto attiva, e altrettanto infame, collaborazione dell'Italia, della Cina, dell'Unione Sovietica e soprattutto, per quanto riguarda l'addestramento alla tortura, della Francia, reduce, all'epoca, ancora piuttosto fresca di quelli che, con incomparabile delicatezza, la stampa locale ha sempre qualificato come les événements d'Algerie.



barbara

Aggiornamento (OT, ma neanche poi tanto): leggete qui e poi fate il vostro dovere.




permalink | inviato da il 8/1/2006 alle 1:57 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (17) | Versione per la stampa
sfoglia     dicembre        febbraio
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario

VAI A VEDERE

siti
foto e filmati
blog
.
I MIEI POST
Israele, documenti e riflessioni
Comunicati HonestReportingItalia
islam
donne
addii
ricorrenze
cose di ebrei
i miei libri
cose mie
cose così
chicche
post speciali
sveglia!
in Israele
Somalia
La luna e il suo bardo


ilblogdibarbara@gmail.com 

Un proposito:
io vedo, io sento, io parlo.
 

 
Hadas Fogel, colona ebrea di mesi 3, giustiziata (sgozzata) a Itamar l'11 marzo 2011 dai combattenti per la libertà palestinesi





MEGLIO UN MURO OGGI
CHE UN ATTENTATO DOMANI

Ugo Volli

”Tu dichiari, amico mio, di non odiare gli ebrei, di essere semplicemente ‘antisionista’. E io dico: quando qualcuno attacca il sionismo, intende gli ebrei. E che cos’è l’antisionismo? È negare al popolo ebraico un diritto fondamentale che rivendichiamo giustamente per la gente dell’Africa e accordiamo senza riserve alle altre nazioni del globo. È una discriminazione nei confronti degli ebrei per il fatto che sono ebrei, amico mio. In poche parole, è antisemitismo… Lascia che le mie parole echeggino nel profondo della tua anima: quando qualcuno attacca il sionismo, intende gli ebrei, puoi starne certo.” M.L. King




Israele e il mondo arabo


Lo stato ebraico e il mondo islamico





Ruth Halimi – Émilie Frèche, 24 giorni La verità sulla morte di Ilan Halimi, Belforte
Trad. Barbara Mella, Elena Lattes, Marcello Hassan





Questo è Leone, e ha la bella età di tre ore


gatto sionista

Occhio alla piovra giudaica!









QUESTO BLOG È SIONISTA










... e invece niente

 Thousands of Deadly Islamic Terror Attacks Since 9/11 


Non riuscirete a fermarci!










Anna Politkovskaja: non perdoniamo
e non dimentichiamo




Reduci dai campi di sterminio nazisti





giù le mani dalle donne








Make love, not peace!




Poesia pura



Locations of visitors to this page


        questa sono io


questa è una cosa che amo


     e questa è un'altra



Pillole di saggezza
Take it easy. But take it.

La miglior vendetta è la vendetta.


Sholem Aleichem
Cantico dei Cantici
ed. Belforte
traduzione di Sigrid Sohn e Barbara Mella


sessantenne d'assalto
   

CERCA