.
Annunci online

ilblogdibarbara
fatti non foste a viver come bruti ma per seguir virtute e canoscenza


Diario


13 gennaio 2012

EBBENE SÌ, I PROTOCOLLI SONO VERI!

Rav Shmuel - Protocols


Some people ask me if I'm Jewish
Some people look at me and know
Some people want to know if I believe in Jesus and have trouble when the answer is "Well, no"
Some people think that that's my right
Some people think that I am damned
Some people think that I'm a part of a conspiracy to take over the world and rule with an iron hand

Y'see, the Protocols of the Elders of Zion are true
And I am a member of standing
Our goal is to milk all the money from you
It's world domination we're planning
Oh no, there I go, I've let the cat right out of the bag
Will you please keep my secret, I pray?
'Cause I'm undercover as a singer/songwriter right here at the Sidewalk Café

Some people ask if I'm Middle Eastern
Some people stare at me with hate
Some people want to know if I pick up every penny so they toss them at me and quickly drive away
Some people think that that's my right
Some people think that I am damned
Some people think that I should pack up all my bags and get the hell out of the promised land

CHORUS

Some people ask if I speak English
Some people stare at me when I pray
Some people want to know if I know the Kabbalah
And have trouble when my answer is "Why don't you ask Madonna?"
Some people think that that's my right
Some people think that I am damned
Some people think that I'm a real threat to world freedom and that I will turn their oil into sand

CHORUS

'Cause I'm undercover as a singer/songwriter right here at the Sidewalk Café

 

Shabbat shalom

barbara


3 maggio 2011

AMMUCCHIATA

Sì, questo vi offro oggi: una gioiosa ammucchiata di emozioni, di reazioni, di riflessioni. Mie e altrui. E per prima cosa dico che oggi mi sento esattamente così (e affanculo gli ipocriti e le anime belle e i complottisti tutti). Poi, giusto per restare in clima verdiano, vi offro, rubati all’amico Enrico, i versi di Otello:

«Esultate! L'orgoglio musulmano
sepolto è in mar; nostra e del ciel è gloria!
Dopo l'armi lo vinse l'uragano.»

E poi voglio condividere l’esultanza del mitico Ugo Volli e poi offrirvi un post piccolo ma molto kattivissimo (e mi raccomando, cliccate tutto quello che c’è là dentro), e infine una riflessione di un giornalista serio.

barbara


19 marzo 2011

SEMPRE LORO

Chiaramente la sommossa nei paesi arabi è stata concertata dai cospiratori di Tel Aviv. Israele, lo stato fantoccio di Obama, ne trae il massimo vantaggio. Anzi, Israele e Obama escono massimamente svantaggiati dalla sommossa. Israele è il paese che maggiormente si oppone ai cambiamenti nei regimi arabi. Forse per via della nonna ebrea di Gheddafi. Perché l'insurrezione è stata causata da Facebook che è un'invenzione dell'ebreo americano Mark Zuckerberg. Ma la vera causa è stato Wikileaks di Julian Assange, istigato dai cospiratori di Tel Aviv con l'appoggio del Guardian. Anzi, sono gli ebrei che stanno dando la caccia a Assange con l'appoggio del Guardian. Ecco la prova: questa settimana l'ebreo Rahm Emanuel, ex-scudiero di Obama e figlio di israeliani, è stato eletto sindaco di Chicago; l'ebrea Natalie Portman, figlia di israeliani, ha vinto il premio Oscar come migliore attrice; l'ebrea Yael Naim, figlia di israeliani, è stata eletta migliore cantante in Francia. Sono sempre loro.

Sergio Della Pergola

(Sì, sorridiamo, nonostante tutto e contro tutto e tutti, perché noi scegliamo la vita. E non smetteremo di danzare. Nonostante tutto. Contro tutto. E contro tutti)

                                                   

(barbara)


4 novembre 2010

PASSATO E PRESENTE

Quattrocento sicli di argento - una cifra considerevole per l'epoca - è il prezzo che Abramo paga senza battere ciglio per acquistare la grotta per seppellire Sarà e i suoi discendenti. E' l'esordio del brano (Genesi 23:16) che, con caparbia ostinazione giudaica teologico-biblica, leggeremo questo Shabbat. Bisogna capire come mai la Torah si dilunghi tanto sui dettagli dell'acquisto. Una possibile risposta la dette R. Yudan figlio di R. Simon, un Maestro vissuto in terra d'Israele nel terzo secolo: "Questo è uno dei tre luoghi per i quali le nazioni del mondo non possono tormentare Israele accusandoli di averli rubati" (Bereshit Rabba 79:7). Perché sull'acquisto di questi luoghi c'è una precisa informazione biblica. Oltre alla grotta acquistata da Abramo, l'area del Santuario (1 Cron. 21:25) e la tomba di Giuseppe (Genesi 33:19). Almeno su questi tre luoghi, dice R. Yudan, ci dovrebbero lasciare in pace. Eppure, sentendo le dichiarazioni dei reverendi Padri Sinodali (che, almeno per l'abito che indossano, nella Bibbia ci dovrebbero credere), R. Yudan sembra un incorreggibile ottimista.

Riccardo Di Segni, rabbino capo di Roma

Già, uno si immagina che un atto di compravendita sia sufficiente a legittimare una proprietà ma poi ti arriva qualcuno che nega tale legittimità. Nel frattempo abbiamo avuto modo di vedere che il messaggio del sinodo – cari terroristi ammazzate pure tutti i cristiani che volete che noi vi assolviamo a priori perché sappiamo che state solo resistendo ai perfidi giudei – è stato perfettamente recepito dai destinatari, che hanno immediatamente provveduto a far fuori un altro po’ di cristiani, e come sempre c’è qualcuno che non si lascia scappare l’occasione per gridare al complotto e incolpare della strage i soliti suddetti perfidi giudei. I quali perfidi giudei, nel loro indefesso complottare, arrivano persino a spacciarsi per storici (pseudo-storici, infatti, devono essere correttamente chiamati), ma c’è chi per fortuna li rimette al loro posto.

barbara


18 aprile 2010

UNA COSA MI PIACEREBBE CAPIRE

Perché il signor Gino Strada che, fra i quasi sette miliardi di persone che popolano il pianeta Terra, è sicuramente piazzato ai primi posti nella classifica degli odiatori di Berlusconi, perché, dicevo, ogni volta che qualcuno si azzarda a muovergli qualche critica, vuoi per il suo passato violento, vuoi per il suo presente, diciamo così – giusto per usare un eufemismo – ambiguo, o che viene beccato con le mani nella marmellata delle più sordide frequentazioni (vedi caso Mastrogiacomo, con contorno di interprete lasciato scannare senza muovere un dito giusto per dimostrare che per lui ogni essere umano è uguale a qualunque altro essere umano) perché, mi domando, si mette a strillare al complotto come una gallina spennata preciso identico a Berlusconi? Perché?

barbara


10 ottobre 2009

E ORA UN DUBBIO MALIGNO

tenace e impertinente attanaglia la mia mente: se Berlusconi dovesse fare un infarto e sopravvivere, convocherebbe una conferenza stampa per fare l’agghiacciante rivelazione che il padreterno è comunista?

Poi, sempre in tema di grand’uomini, vai a leggere lui, oggi più birbantello che mai, e naturalmente
MEMENTO: +40.

barbara

sfoglia     dicembre        febbraio
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario

VAI A VEDERE

siti
foto e filmati
blog
.
I MIEI POST
Israele, documenti e riflessioni
Comunicati HonestReportingItalia
islam
donne
addii
ricorrenze
cose di ebrei
i miei libri
cose mie
cose così
chicche
post speciali
sveglia!
in Israele
Somalia
La luna e il suo bardo


ilblogdibarbara@gmail.com 

Un proposito:
io vedo, io sento, io parlo.
 

 
Hadas Fogel, colona ebrea di mesi 3, giustiziata (sgozzata) a Itamar l'11 marzo 2011 dai combattenti per la libertà palestinesi





MEGLIO UN MURO OGGI
CHE UN ATTENTATO DOMANI

Ugo Volli

”Tu dichiari, amico mio, di non odiare gli ebrei, di essere semplicemente ‘antisionista’. E io dico: quando qualcuno attacca il sionismo, intende gli ebrei. E che cos’è l’antisionismo? È negare al popolo ebraico un diritto fondamentale che rivendichiamo giustamente per la gente dell’Africa e accordiamo senza riserve alle altre nazioni del globo. È una discriminazione nei confronti degli ebrei per il fatto che sono ebrei, amico mio. In poche parole, è antisemitismo… Lascia che le mie parole echeggino nel profondo della tua anima: quando qualcuno attacca il sionismo, intende gli ebrei, puoi starne certo.” M.L. King




Israele e il mondo arabo


Lo stato ebraico e il mondo islamico





Ruth Halimi – Émilie Frèche, 24 giorni La verità sulla morte di Ilan Halimi, Belforte
Trad. Barbara Mella, Elena Lattes, Marcello Hassan





Questo è Leone, e ha la bella età di tre ore


gatto sionista

Occhio alla piovra giudaica!









QUESTO BLOG È SIONISTA










... e invece niente

 Thousands of Deadly Islamic Terror Attacks Since 9/11 


Non riuscirete a fermarci!










Anna Politkovskaja: non perdoniamo
e non dimentichiamo




Reduci dai campi di sterminio nazisti





giù le mani dalle donne








Make love, not peace!




Poesia pura



Locations of visitors to this page


        questa sono io


questa è una cosa che amo


     e questa è un'altra



Pillole di saggezza
Take it easy. But take it.

La miglior vendetta è la vendetta.


Sholem Aleichem
Cantico dei Cantici
ed. Belforte
traduzione di Sigrid Sohn e Barbara Mella


sessantenne d'assalto
   

CERCA