.
Annunci online

ilblogdibarbara
fatti non foste a viver come bruti ma per seguir virtute e canoscenza


Diario


12 novembre 2010

AGENZIA DI VIAGGI - LA SAGA CONTINUA

Perché non vi immaginerete mica che la storia dell’agenzia di viaggi sia finita lì, vero? E infatti no, non lo è. Succede dunque che la gentilissima Sabrina (pardon: Sabryna. Sì, lo so che non è colpa sua, però, insomma, sì vabbè...) torna dalla sua meritata vacanza e le viene fatto leggere il mio post. Mi scrive subito chiedendomi se l’albergo prenotatomi dalle sue colleghe mi va ancora bene o se voglio cercarmi qualcosa per conto mio. Io ovviamente stupisco come e peggio di Agata (qui per i più giovani, che hanno avuto la sciagura di perdersi tali memorabilia) perché secondo la narrazione precedente l’albergo doveva averlo prenotato lei oltre un mese e mezzo fa. Faccio dunque notare che con questo messaggio ha fatto emergere l’ennesima balla, e aggiungo che a questo punto devo farmelo andare bene per forza, perché nel mese e mezzo trascorso ad aspettare una risposta che non arrivava, tutte le occasioni più convenienti si sono via via esaurite. E lei? Abbocca come un tordo. Si precipita come un siluro verso la trappola con tutte le zampe e vi si tuffa a capofitto: mi manda il link di uno dei vari siti per la prenotazione di alberghi online, per dimostrarmi che di occasioni molto più favorevoli di quella propostami da lei ce ne sono eccome! Ora, per poter turlupinare il prossimo, non dico che occorra essere intelligenti, ma almeno un quarto di neurone sarebbe utile averlo – ma evidentemente la mancanza totale di neuroni è proprio quella cosa che impedisce di accorgersi di essere sprovvisti di neuroni. Rispondo dunque che adesso mi ha fornito la prova documentale che nel raccontarmi che non c’era niente a prezzi inferiori mi aveva raccontato una balla. E lei? Tenta di ribaltare la frittata. Avete presente la tecnica dei pallestinisti? Vi dicono: i sionisti si sono macchiati di ogni sorta di crimini contro l’umanità. Voi dite: beh, lo stupro etnico per esempio non lo hanno mai praticato. E quelli vi rispondono: certo, perché sono razzisti e scopare donne di altre razze gli fa schifo. Beh, stessa tecnica, appena si smonta un argomento, si sposta la mira su un altro obiettivo, totalmente diverso, allo scopo di depistare e sviare l’attenzione: mi ha mandato il link, spiega, per dimostrarmi che non è vero niente che non ci sono più alberghi economici. Dimenticando che era stata lei ad affermare, in partenza, più di un mese e mezzo fa, che non ce n’erano. Ma io, che il mio quarto di neurone ce l’ho e me lo tengo ben stretto, non rischio davvero di dimenticarlo. By the way, la signora scrive tutto in caratteri maiuscoli: le faccio notare che nel linguaggio internettiano la scrittura maiuscola equivale a gridare, il che è molto molto maleducato. Risponde che lei scrive sempre così (bene, apprendo con gioia che non è maleducata selettivamente solo con me, ma lo è proprio sempre, di suo), come posso verificare dalle sue mail precedenti (peccato che non ce ne siano, di mail precedenti, perché nel mese e mezzo in cui ho aspettato i suoi messaggi, questi non sono mai arrivati). Ma non è mica per raccontarvi queste quisquilie che sono qui a scrivere, no no, ci mancherebbe! Perché la chicca arriva adesso. Viene dunque fuori, improvvisamente, che l’albergo non lo devo pagare all’albergo, oh no: l’albergo lo devo pagare a loro! O yes! E anticipatamente! O yes! Il fatto è che io non ho mai sentito che si paghi un albergo a un’entità diversa dall’albergo. E non ho mai sentito che si paghi un albergo in anticipo (l’unica cosa che so che si pagava in anticipo erano le marchette nei casini, e se fossi tipo da emoticon, qua ci metterei un rofl gigante). E, oltre a tutto questo, dovrei pagare senza avere una sola prova che quell’albergo sia stato effettivamente prenotato e che il suo costo sia quello che mi è stato comunicato, fidandomi sulla parola di gente che da oltre un mese e mezzo mi sta menando per il naso contandomi carrettate di balle: no, dico, cosa ho scritto io sulla fronte? Beh, ho risposto spiegando che per tutte queste ragioni, di pagare l’albergo a loro non se ne parla neanche, ho disdetto la prenotazione, sono andata in internet e in cinque minuti ho prenotato un albergo, sempre vicinissimo all’aeroporto, a meno della metà del prezzo chiesto da loro (con l’opzione, per un piccolo supplemento, della camera SPA con accesso a sauna, bagno turco, idromassaggio, “docce emozionali”, zona relax e spumantino in camera...) e servizio navetta da e per l’aeroporto. E 3 (TRE) minuti dopo mi è arrivata la mail di conferma della prenotazione.
Resterò comunque in ansia fino all’ultimo momento, visto il casino che mi hanno combinato con le date, in attesa di scoprire se i voli prenotati siano, almeno loro, quelli giusti. (Memento: EVITATE MINVIAGGI)

barbara

sfoglia     ottobre        dicembre
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario

VAI A VEDERE

siti
foto e filmati
blog
.
I MIEI POST
Israele, documenti e riflessioni
Comunicati HonestReportingItalia
islam
donne
addii
ricorrenze
cose di ebrei
i miei libri
cose mie
cose così
chicche
post speciali
sveglia!
in Israele
Somalia
La luna e il suo bardo


ilblogdibarbara@gmail.com 

Un proposito:
io vedo, io sento, io parlo.
 

 
Hadas Fogel, colona ebrea di mesi 3, giustiziata (sgozzata) a Itamar l'11 marzo 2011 dai combattenti per la libertà palestinesi





MEGLIO UN MURO OGGI
CHE UN ATTENTATO DOMANI

Ugo Volli

”Tu dichiari, amico mio, di non odiare gli ebrei, di essere semplicemente ‘antisionista’. E io dico: quando qualcuno attacca il sionismo, intende gli ebrei. E che cos’è l’antisionismo? È negare al popolo ebraico un diritto fondamentale che rivendichiamo giustamente per la gente dell’Africa e accordiamo senza riserve alle altre nazioni del globo. È una discriminazione nei confronti degli ebrei per il fatto che sono ebrei, amico mio. In poche parole, è antisemitismo… Lascia che le mie parole echeggino nel profondo della tua anima: quando qualcuno attacca il sionismo, intende gli ebrei, puoi starne certo.” M.L. King




Israele e il mondo arabo


Lo stato ebraico e il mondo islamico





Ruth Halimi – Émilie Frèche, 24 giorni La verità sulla morte di Ilan Halimi, Belforte
Trad. Barbara Mella, Elena Lattes, Marcello Hassan





Questo è Leone, e ha la bella età di tre ore


gatto sionista

Occhio alla piovra giudaica!









QUESTO BLOG È SIONISTA










... e invece niente

 Thousands of Deadly Islamic Terror Attacks Since 9/11 


Non riuscirete a fermarci!










Anna Politkovskaja: non perdoniamo
e non dimentichiamo




Reduci dai campi di sterminio nazisti





giù le mani dalle donne








Make love, not peace!




Poesia pura



Locations of visitors to this page


        questa sono io


questa è una cosa che amo


     e questa è un'altra



Pillole di saggezza
Take it easy. But take it.

La miglior vendetta è la vendetta.


Sholem Aleichem
Cantico dei Cantici
ed. Belforte
traduzione di Sigrid Sohn e Barbara Mella


sessantenne d'assalto
   

CERCA