.
Annunci online

ilblogdibarbara
fatti non foste a viver come bruti ma per seguir virtute e canoscenza


Diario


3 settembre 2008

TUTTE LE CULTURE HANNO PARI DIGNITÀ

Cerchiamo di non dimenticarlo.

Islam - Delitti onore, Tra Pakistan e Gaza, sepolte vive 6 donne

ROMA, 1 set. (Apcom) - Storie di 'ordinaria criminalità' nei confronti di donne nelle società islamiche: Secondo quanto riporta il sito on-line della tv saudita al Arabiya, tra Pakistan e la striscia di Gaza, sei donne sono state sepolte vive, per delitti d'onore.
Stamane, il sito arabo, riporta quanto reso noto dalla polizia palestinese del ritrovamento del cadavere di una 24enne divorziata "sepolta viva dal padre settantenne per salvaguardare l'onore della famiglia", dopo che lo stesso si era consegnato spontaneamente ammettendo di averla "legata mani e piedi, prima di tappare la bocca della vittima con un nastro adesivo e buttarla in una fossa" scavata nella terra. Quattro dei fratelli della donna uccisa, sono stati arrestati. La polizia sospetta che hanno aiutato il padre.
Ma il delitto, se possibile ancora più atroce, è stato consumato nei giorni scorsi in Pakistan: "Cinque donne - scrive sempre al Arabiya - sono state sepolte vive dagli abitanti di un villaggio sperduto nella frazione di Jaafarabad nella provincia di Belugistan" a sud ovest del Paese asiatico. Secondo quanto scrive il sito web dell'emittente araba, che riporta la denuncia del deputato pachistano Sardar Asrarallah "le donne accusate di avere leso all'onorabilità della tribù erano: tre adolescenti tra le 16 e 18 anni che sfidando le tradizioni vigenti avevano espresso il desiderio di scegliere liberamente il compagno della loro vita". Due "signore che avevano osato di difendere le tre ragazza - scrive al Arabiya - sono state sepolte assieme alle altre, mentre erano ancora in vita".
Il deputato, portando all'attenzione del parlamento di islamabad, ha denunciato che "nessun arresto è stato effettuato dalla polizia locale".
(Alice News, 1 settembre 2008)

È confortante che un deputato maschio abbia denunciato l’accaduto. È confortante che un sito arabo lo abbia riportato: confortante quanto basta per non perdere del tutto la speranza di un futuro migliore per le nostre sorelle arabe e musulmane, ma certo non abbastanza per avere fiducia che ciò possa avvenire in tempi ragionevoli. Cerchiamo, almeno, di non coprire il loro destino anche con il nostro silenzio.



barbara

sfoglia     agosto        ottobre
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario

VAI A VEDERE

siti
foto e filmati
blog
.
I MIEI POST
Israele, documenti e riflessioni
Comunicati HonestReportingItalia
islam
donne
addii
ricorrenze
cose di ebrei
i miei libri
cose mie
cose così
chicche
post speciali
sveglia!
in Israele
Somalia
La luna e il suo bardo


ilblogdibarbara@gmail.com 

Un proposito:
io vedo, io sento, io parlo.
 

 
Hadas Fogel, colona ebrea di mesi 3, giustiziata (sgozzata) a Itamar l'11 marzo 2011 dai combattenti per la libertà palestinesi





MEGLIO UN MURO OGGI
CHE UN ATTENTATO DOMANI

Ugo Volli

”Tu dichiari, amico mio, di non odiare gli ebrei, di essere semplicemente ‘antisionista’. E io dico: quando qualcuno attacca il sionismo, intende gli ebrei. E che cos’è l’antisionismo? È negare al popolo ebraico un diritto fondamentale che rivendichiamo giustamente per la gente dell’Africa e accordiamo senza riserve alle altre nazioni del globo. È una discriminazione nei confronti degli ebrei per il fatto che sono ebrei, amico mio. In poche parole, è antisemitismo… Lascia che le mie parole echeggino nel profondo della tua anima: quando qualcuno attacca il sionismo, intende gli ebrei, puoi starne certo.” M.L. King




Israele e il mondo arabo


Lo stato ebraico e il mondo islamico





Ruth Halimi – Émilie Frèche, 24 giorni La verità sulla morte di Ilan Halimi, Belforte
Trad. Barbara Mella, Elena Lattes, Marcello Hassan





Questo è Leone, e ha la bella età di tre ore


gatto sionista

Occhio alla piovra giudaica!









QUESTO BLOG È SIONISTA










... e invece niente

 Thousands of Deadly Islamic Terror Attacks Since 9/11 


Non riuscirete a fermarci!










Anna Politkovskaja: non perdoniamo
e non dimentichiamo




Reduci dai campi di sterminio nazisti





giù le mani dalle donne








Make love, not peace!




Poesia pura



Locations of visitors to this page


        questa sono io


questa è una cosa che amo


     e questa è un'altra



Pillole di saggezza
Take it easy. But take it.

La miglior vendetta è la vendetta.


Sholem Aleichem
Cantico dei Cantici
ed. Belforte
traduzione di Sigrid Sohn e Barbara Mella


sessantenne d'assalto
   

CERCA