.
Annunci online

ilblogdibarbara
fatti non foste a viver come bruti ma per seguir virtute e canoscenza


Diario


25 aprile 2008

GUIDA (politicamente scorretta) ALL’ISLAM E ALLE CROCIATE

Il terrorismo islamico è una risposta alle crociate? No: le crociate sono state una risposta, troppo tarda e troppo blanda, a quattro secoli e mezzo di terrorismo islamico.
Il mondo arabo vittima dell’imperialismo e colonialismo del mondo cristiano? Falso: il mondo cristiano è vittima dell’imperialismo e colonialismo islamico, che ne ha in breve tempo fagocitato ben due terzi.
Esiste un islam moderato? No. Esistono, certo, musulmani moderati, anche perché la lettura del Corano è consentita solo in arabo, lingua che circa l’80% dei musulmani ignora totalmente, e quindi conoscono magari il Corano a memoria però non sanno che cosa dica. Ma da quando l’Arabia Saudita, coi proventi del petrolio, ha cominciato a investire miliardi di dollari per istruire i musulmani in tutto il mondo, il cosiddetto estremismo, ossia l’applicazione delle norme e dei principi del Corano, è aumentato, non a caso, in maniera esponenziale.
Ma nel Corano ci sono anche versetti tolleranti, no? No. Ossia ci sono, ma non contano. Perché Dio, nel Corano, rivendica il diritto di cambiare idea. E dunque se due versetti sono in contrasto, quello valido è il più recente, che va ad abrogare e sostituire il precedente.
Ma la scienza, almeno, è compatibile con il Corano? No. Perché Dio potrebbe, per esempio, decidere che la somma degli angoli interni di un triangolo sia diversa da 180°, e dunque affermare che la somma degli angoli interni di un triangolo non possa essere diversa da 180° significa porre dei limiti all’onnipotenza di Dio, il che è blasfemia.
Ma è vero almeno che i musulmani hanno inventato l’algebra, lo zero, l’astrolabio, e hanno mantenuto in vita la filosofia aristotelica! No, non esattamente, non proprio.
Ma ci sono stati tempi in cui l’islam è stato tollerante. Falso.
Ci sono stati tempi in cui sotto il dominio islamico le altre religioni hanno potuto vivere in pace. Falso.
Ma anche nella Bibbia ci sono violenze paragonabili a quelle islamiche. Falso
Esiste la possibilità, almeno teorica, di arrivare ad accordarsi col mondo islamico? No.
Il rispetto dei diritti umani è compatibile con l’islam? No.
La democrazia è compatibile con l’islam? No.
Ma si vuole forse insinuare che il problema sarebbe l’islam? No, nessuna insinuazione: semplicemente si dimostra e si documenta che il problema è l’islam. Come è da sempre sotto gli occhi di tutti, del resto, ma si sa, quos vult Iupiter perdere, dementat prius, e quando il Titanic affonda si preferisce ballare piuttosto che preparare le scialuppe di salvataggio. E tuttavia c’è sempre qualcuno, come ora Robert Spencer, che ostinatamente si dedica all’ingrato compito di tentare di aprire gli occhi a chi di aprirli non ne vuole sapere, di tentare di arrestare la corsa verso il disastro. Ci riuscirà? Si continua a sperarlo, nonostante tutto. E nel frattempo si consiglia di leggere questo ottimo, illuminante e documentatissimo libro. (Pubblicato su LibMag)

Robert Spencer, Guida (politicamente scorretta) all’Islam e alle Crociate, Lindau



barbara

sfoglia     marzo        maggio
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario

VAI A VEDERE

siti
foto e filmati
blog
.
I MIEI POST
Israele, documenti e riflessioni
Comunicati HonestReportingItalia
islam
donne
addii
ricorrenze
cose di ebrei
i miei libri
cose mie
cose così
chicche
post speciali
sveglia!
in Israele
Somalia
La luna e il suo bardo


ilblogdibarbara@gmail.com 

Un proposito:
io vedo, io sento, io parlo.
 

 
Hadas Fogel, colona ebrea di mesi 3, giustiziata (sgozzata) a Itamar l'11 marzo 2011 dai combattenti per la libertà palestinesi





MEGLIO UN MURO OGGI
CHE UN ATTENTATO DOMANI

Ugo Volli

”Tu dichiari, amico mio, di non odiare gli ebrei, di essere semplicemente ‘antisionista’. E io dico: quando qualcuno attacca il sionismo, intende gli ebrei. E che cos’è l’antisionismo? È negare al popolo ebraico un diritto fondamentale che rivendichiamo giustamente per la gente dell’Africa e accordiamo senza riserve alle altre nazioni del globo. È una discriminazione nei confronti degli ebrei per il fatto che sono ebrei, amico mio. In poche parole, è antisemitismo… Lascia che le mie parole echeggino nel profondo della tua anima: quando qualcuno attacca il sionismo, intende gli ebrei, puoi starne certo.” M.L. King




Israele e il mondo arabo


Lo stato ebraico e il mondo islamico





Ruth Halimi – Émilie Frèche, 24 giorni La verità sulla morte di Ilan Halimi, Belforte
Trad. Barbara Mella, Elena Lattes, Marcello Hassan





Questo è Leone, e ha la bella età di tre ore


gatto sionista

Occhio alla piovra giudaica!









QUESTO BLOG È SIONISTA










... e invece niente

 Thousands of Deadly Islamic Terror Attacks Since 9/11 


Non riuscirete a fermarci!










Anna Politkovskaja: non perdoniamo
e non dimentichiamo




Reduci dai campi di sterminio nazisti





giù le mani dalle donne








Make love, not peace!




Poesia pura



Locations of visitors to this page


        questa sono io


questa è una cosa che amo


     e questa è un'altra



Pillole di saggezza
Take it easy. But take it.

La miglior vendetta è la vendetta.


Sholem Aleichem
Cantico dei Cantici
ed. Belforte
traduzione di Sigrid Sohn e Barbara Mella


sessantenne d'assalto
   

CERCA