.
Annunci online

ilblogdibarbara
fatti non foste a viver come bruti ma per seguir virtute e canoscenza


Diario


22 settembre 2006

BRACCIA RUBATE ALL’AGRICOLTURA

Sul Corriere di ieri il signor Costantino Muscau ci racconta di una povera ragazza assassinata a Torino, e comincia così:
Fra 4 mesi sarebbe diventata mamma. Oggi avrebbe compiuto 20 anni. Ma non festeggerà nessuno dei due lieti eventi, Deborah Rossi […]. E non solo perché il marito […] è in carcere da luglio per spaccio di droga.
No, in effetti, non è perché il marito cattivissimo, essendo in galera, le abbia vietato di festeggiare, che Deborah non festeggerà. Infatti le è capitato un altro piccolo guaio: l’hanno ammazzata.
Una mano, quasi certamente amica, le ha tolto la vita con il ferro da stiro.
Ora, dico, è vero che ci sono soldati che muoiono per “fuoco amico”, ma non credo che il soldato che ha sparato per errore sul commilitone avesse la precisa intenzione di ucciderlo. Qui, invece, è un po’ difficile ipotizzare l’errore. Che dire dunque di questo sedicente giornalista che chiama “mano amica” quella che ha assassinato una ragazza di vent’anni? Ma le perle non sono finite. Leggiamo poco più avanti:
Il palazzo è senza ascensore, lurido, con la porta d'ingresso sfasciata, ringhiere che nulla hanno di romantico nonostante i panni stesi al sole, tra i quali occhieggiano le antenne paraboliche.
Perché normalmente, sembra di capire, i panni stesi al sole, tra i quali occhieggiano le antenne paraboliche, contribuiscono di molto a rendere romantiche le ringhiere. E davvero non si capisce come mai questi qui invece non ci riescano. Ma andiamo avanti.
Il disordine era limitato,
limitato?
ma potrebbe essere stato provocato dal gatto
“ma”? Riferito a che cosa? Avrebbe un senso “c’era disordine ma potrebbe essere stato provocato dal gatto”, ma un “ma” riferito a “limitato, che senso ha?
l'unico testimone dell' omicidio.
Che un poeta, anche se non eccelso, si fabbrichi una cavallina storna va bene, ma da un preteso giornalista ci si aspetterebbe un po’ di concretezza in più …
Sicuramente non commesso per rapina:
ma perché non mandano a casa tutti gli investigatori e chiamano lui?
in quella casa c'era ben poco da portar via.
E se l’eventuale aspirante rapinatore non l’avesse saputo prima?
A dare l'allarme però è stata la mamma, che, separata dal marito, si è trasferita a Pistoia.
È una notizia il fatto che la madre della vittima si sia separata dal marito?

E mi chiedo: non si potrebbe, se non altro per rispetto alle povere vittime, affidare questi servizi a qualcuno di un po’ meno scalcinato che non trasformi la cronaca di un delitto in una cosa grottesca e comica?


barbara




permalink | inviato da il 22/9/2006 alle 13:18 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (15) | Versione per la stampa
sfoglia     agosto        ottobre
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario

VAI A VEDERE

siti
foto e filmati
blog
.
I MIEI POST
Israele, documenti e riflessioni
Comunicati HonestReportingItalia
islam
donne
addii
ricorrenze
cose di ebrei
i miei libri
cose mie
cose così
chicche
post speciali
sveglia!
in Israele
Somalia
La luna e il suo bardo


ilblogdibarbara@gmail.com 

Un proposito:
io vedo, io sento, io parlo.
 

 
Hadas Fogel, colona ebrea di mesi 3, giustiziata (sgozzata) a Itamar l'11 marzo 2011 dai combattenti per la libertà palestinesi





MEGLIO UN MURO OGGI
CHE UN ATTENTATO DOMANI

Ugo Volli

”Tu dichiari, amico mio, di non odiare gli ebrei, di essere semplicemente ‘antisionista’. E io dico: quando qualcuno attacca il sionismo, intende gli ebrei. E che cos’è l’antisionismo? È negare al popolo ebraico un diritto fondamentale che rivendichiamo giustamente per la gente dell’Africa e accordiamo senza riserve alle altre nazioni del globo. È una discriminazione nei confronti degli ebrei per il fatto che sono ebrei, amico mio. In poche parole, è antisemitismo… Lascia che le mie parole echeggino nel profondo della tua anima: quando qualcuno attacca il sionismo, intende gli ebrei, puoi starne certo.” M.L. King




Israele e il mondo arabo


Lo stato ebraico e il mondo islamico





Ruth Halimi – Émilie Frèche, 24 giorni La verità sulla morte di Ilan Halimi, Belforte
Trad. Barbara Mella, Elena Lattes, Marcello Hassan





Questo è Leone, e ha la bella età di tre ore


gatto sionista

Occhio alla piovra giudaica!









QUESTO BLOG È SIONISTA










... e invece niente

 Thousands of Deadly Islamic Terror Attacks Since 9/11 


Non riuscirete a fermarci!










Anna Politkovskaja: non perdoniamo
e non dimentichiamo




Reduci dai campi di sterminio nazisti





giù le mani dalle donne








Make love, not peace!




Poesia pura



Locations of visitors to this page


        questa sono io


questa è una cosa che amo


     e questa è un'altra



Pillole di saggezza
Take it easy. But take it.

La miglior vendetta è la vendetta.


Sholem Aleichem
Cantico dei Cantici
ed. Belforte
traduzione di Sigrid Sohn e Barbara Mella


sessantenne d'assalto
   

CERCA